Fare pubblicità

L'installazione di mezzi pubblicitari e l'esposizione di pubblicità sul territorio del Comune di Milano sono soggetti a un provvedimento di autorizzazione o, nel caso delle insegne di esercizio, a un titolo abilitativo (SCIA), nonché al pagamento del canone unico ai sensi della L.160/2019 e del vigente Regolamento comunale sul Canone Unico Patrimoniale.

È considerata pubblicità la diffusione di messaggi pubblicitari in luoghi pubblici, aperti al pubblico o esposti al pubblico, nell’esercizio di un’attività economica. Il canone si applica all’intera superficie dei mezzi pubblicitari in base alle tariffe vigenti, fatti salvi i casi di riduzione o esenzione tassativamente previsti dalla citata normativa.

La pubblicità priva di autorizzazione è abusiva e, come tale, sanzionata ai sensi di legge (vedasi il link “pubblicità: controversie legali”)
 

 

Per pubblicità temporanea si intende l’esposizione pubblicitaria per una durata di 3 mesi prorogabili. 

Per pubblicità permanente si intende l’esposizione pubblicitaria di durata pari o superiore a un anno.

Per sapere come ottenere le relative autorizzazioni/abilitazioni consulta i link nella sezione Utilizza i servizi di questa pagina.

Utilizza i servizi

Aggiornato il: 2022/11/29