Modulistica edilizia SUE

Regione Lombardia ha adeguato i contenuti della modulistica edilizia unificata e standardizzata alle nuove disposizioni della normativa comunitaria, nazionale e regionale del 2020. 

Prima della compilazione dei moduli, leggi l’informativa relativa al trattamento dei dati redatta ai sensi dell’art. 13 del Regolamento dell'Unione Europea n. 2016/679.

Moduli edilizi unificati - Regione Lombardia

Le intese tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali hanno previsto l’adozione esclusiva di moduli edilizi unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze.

Moduli edilizi unificati e guida alla compilazione - Regione Lombardia  

Moduli edilizi - Comune di Milano - Sportello Unico per l'Edilizia

Per la modulistica che non rientra tra quella regionale standardizzata è possibile utilizzare quella comunale riportata di seguito.

cpss Deposito Sismico e Denuncia dei Cementi Armati

Deposito Sismico e Denuncia dei Cementi Armati

Il Deposito Sismico precede l'inizio lavori delle opere strutturali ed è un provvedimento autonomo rispetto al titolo abilitativo edilizio, benché ad esso correlato.

La Regione Lombardia ha previsto modulistica unificata che consente contestualmente al deposito sismico di provvedere anche alla denuncia ex art. 65 D.P.R. 380/2001. 

L'Ufficio Cementi Armati e Sismica, a seguito del trasferimento ai Comuni delle funzioni regionali di cui agli artt. 61, 90 comma 2, 93 comma 1, 94 comma 1, 96, 97, 99, 100 e 104 del D.P.R. 380/2001, in esecuzione dell’art. 90 – Sopraelevazioni - del D.P.R. 380/2001 e in applicazione dell’art. 10 della L.R. 33/2015 (come modificata dalla L.R. 15/17),  gestisce il campionamento, il controllo delle istanze di deposito sismico e la certificazione di sopraelevazione.

I controlli vengono svolti a campione secondo i criteri dettati dalla D.G.R. X/5001 del 7 aprile 2016.

L’esame ha lo scopo di verificare i requisiti di completezza, adeguatezza e congruità nei termini di quanto indicato nell’allegato H del suddetto decreto.

Le istanze relative a interventi di sopralzo strutturale dovranno ottenere la certificazione dell’Ufficio Cementi Armati e Sismica prima dell’inizio dei lavori strutturali.

Qualsiasi intervento riguardante elementi strutturali che abbia influenza sulla pubblica incolumità dovrà essere depositato.  

Aggiornato il: 14/09/2022