Salvini in visita a San Vittore

Milano (globalist), 28 dicembre 2020

"I detenuti sono quasi tutti immigrati"

"In questa domenica di festa (27 dicembre 2020, ndr) sono venuto a portare il saluto alle donne e agli uomini della Polizia penitenziaria che fanno un lavoro prezioso, costante, senza sosta e spesso poco conosciuto in balia di gente varia ed eventuale; oggi, qui a San Vittore l'80 per cento dei detenuti è straniero: otto su dieci sono immigrati, e questo ci dice che c'è qualcosa che non funziona", dice il leader leghista, che non manca di mandare la solita frecciata razzista.
"Altri fanno polemiche: Salvini va ad aiutare i senzatetto, porta i pacchi alle famiglie, va a visitare gli agenti in carcere e domani va a donare il sangue - conclude il senatore - lascio a loro le polemiche e mi tengo la voglia di aiutare nel mio piccolo chi ha bisogno di una mano e chi in questi giorni di festa si sente ancora più solo: c'è chi polemizza e chi aiuta, io preferisco far parte degli italiani che fanno e che non chiacchierano".

Aggiornato il: 28/12/2020